Necronomicon nails

Secondo capitolo delle mie manicure libresche. Stavolta è un classico: Necronomicon – The best tales of H.P. Lovecraft
Io adoro Lovecraft… la mia tendenza alla logorrea si trova perfettamente nel suo stile che per molti invece è troppo ampolloso; la cosmogonia che ha creato è stata fondamentale per parecchi autori considerati al giorno d’oggi come i massimi esponenti di horror, fantascienza e fantasy…. ed era un amante dei gatti per cui di default vince tutto.

02

Ho svariate raccolte e saggi di mr L. ma questa versione omnibus recuperata in un bookshop londinese e imbarcata a mano al ritorno perchè non stava in valigia è perfetta per farsi una maratona di disgrazie cosmiche (altrui), tentacoli e orrori inenarrabili… certo, bisogna chiudere un occhio sul lettering atroce del titolo, un Papyrus deformato a causa della lunghezza del nome, ma considerando che il Necronomicon è un libro fittizio scritto da un pazzo yemenita, il Papyrus è ancora una scelta ammissibile. ;-)

03

Se si parla di Lovecraft si parla di Chtulhu. E se si parla di Chtulhu si parla di tentacoli. Ho ripassato lo smalto nero di base con pennellate di nero glitterato argento per dar più materia al disegno.

04

Orrida qualità fotografica, purtroppo, dato che ho usato a)una digicam compatta del secolo scorso e b)ho scattato mentre facevo colazione, ergo in modalità provvisoria.

05
01

About these ads

Leave a comment

Filed under BOOKS & NAILS, NERDINESS, PERSONAL, PHOTOGRAPHY, TUTORIALS

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s